Progetto Corda

PROGETTO CORDA

 

 

Il progetto CORDA (Corso di Orientamento e Rimozione del Debito di Accesso in matematica), nasce nel 2001 come iniziativa di orientamento per gli studenti dell’ultimo anno di alcune Scuole Superiori che intendevano intraprendere gli studi alla Facoltà di Ingegneria di Parma; si è poi esteso a tutti i Corsi di Studio scientifici dell’Ateneo, serve attualmente le Scuole di tutta la provincia di Parma e alcune delle provincie di Reggio Emilia, Cremona, Mantova, Massa Carrara, Piacenza.

Le scuole aderenti erogano un corso apposito, in seguito a una convenzione stipulata con l’Università di Parma, e gli studenti frequentanti accedono a un esame finale di orientamento, con benefici e premi in caso di superamento : i primi dieci studenti nella classifica dell’esame Corda non dovranno pagare la prima rata delle tasse universitarie richieste dall’Università di Parma, mentre gli studenti che superano l’esame hanno un riconoscimento nell’esame di Matematica di ogni Facoltà dell’Università di Parma.

 

Il corso è destinato agli studenti delle classi quarte e quinte interessati a raggiungere un buon livello di conoscenze base in Matematica.

 

Il corso prevede il ripasso dei concetti fondamentali di matematica per adattare la preparazione alla frequenza dei corsi di Istituzioni Matematiche, Analisi Matematica e Matematica Generale dei dipartimenti dell’Università di Parma e di alcune Università della Regione Emilia-Romagna.

Attualmente gli studenti frequentanti  i corsi sono circa 850 all’anno.

L’attività del progetto si svolge nel corso del penultimo e dell’ultimo anno di studio superiore, in una fase, quindi, in cui lo studente non ha ancora scelto definitivamente il Corso di Laurea; in questa fase, inoltre, lo studente ha ancora davanti a sé molti mesi per ripianare eventuali lacune emerse (cosa che non accade per i tradizionali “precorsi” a ridosso del corso universitario).

Poiché dopo il mese di marzo gli studenti che devono affrontare l’Esame di Stato sono concentrati sull’Esame, il corso ha normalmente termine entro febbraio; visto poi l’andamento scolastico fra settembre e febbraio, il corso ha un andamento intenso a ottobre e febbraio, senza spegnersi del tutto nei mesi intermedi.

Per potere accedere all’esame finale si richiede la frequenza al 75% delle lezioni.

 

L’attività del progetto CORDA è regolata da una convenzione da stipularsi fra l’Università di Parma e le singole Scuole Superiori interessate. 

Ad ogni studente frequentante è richiesto un piccolo contributo di iscrizione.

La singola Scuola mette a disposizione per ciascun corso (che si svolge abitualmente fuori dal normale orario delle lezioni) un docente (formato o selezionato dal Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Università di Parma), nonchè l’aula e le attrezzature necessarie.

L’Università di Parma mette a disposizione il programma del corso, la scansione temporale degli argomenti, cura la formazione preliminare dei docenti, cura lo svolgimento, la correzione e la comunicazione dei risultati della prova finale. I risultati vengono comunicati personalmente agli studenti, con una analisi dettagliata che può servire come efficace mezzo di orientamento.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.